Bitcoin e Altcoins che mostrano i segni della continuazione ad orso

  • Il prezzo del Bitcoin non è riuscito a superare i 10.800 USD e ha iniziato un nuovo calo.
  • L’Ethereum è sceso del 5% e ha testato il supporto di USD 335, l’XRP si è attestato al di sotto di USD 0,250.
  • EGLD, LEND, YFI e UNI sono scesi oggi di circa il 15%.

Il prezzo del Bitcoin non è riuscito a superare la resistenza di USD 10.800, dando luogo a una nuova ondata ribassista. BTC ha negoziato al di sotto del supporto di USD 10.650 e ha anche testato la zona di supporto di USD 10.550. Il prezzo sta attualmente (08:30 UTC) consolidando le perdite al di sopra di USD 10.550 e rimane a rischio di ulteriori perdite.

Analogamente, la maggior parte degli altcoin più importanti si è ritirata da importanti ostacoli e ha iniziato un nuovo declino, tra cui ethereum, XRP, litecoin, bitcoin cash, EOS, XLM, LINK, BNB, TRX e ADA. ETH/USD ha subito un alla resistenza di USD 355 e ha testato il supporto di USD 335. XRP/USD ha tagliato tutti i guadagni di ieri e si è posizionato al di sotto del livello di pivot di 0,250 USD.

Prezzo Bitcoin

Dopo un altro tentativo fallito vicino ai 10.800 USD, il prezzo del bitcoin ha iniziato un nuovo calo. Gli orsi sono riusciti a spingere BTC sotto i 10.650 dollari, ma i tori hanno difeso il supporto di 10.550 dollari. Il prezzo sta attualmente consolidando le perdite, con una resistenza immediata a 10.680 dollari. La resistenza chiave è ancora vicina al livello di 10.800 USD.

Se il prezzo non riesce a risalire più in alto, ci sono possibilità di ulteriori ribassi al di sotto del supporto di 10.550 dollari. In questo caso, gli orsi potrebbero puntare ad un test del supporto di 10.250 dollari.

Prezzo dell’etereum

Anche il prezzo dell’etereum non è riuscito a superare un ostacolo importante vicino al livello di 355 USD. L’ETH è sceso di quasi il 5% e ha persino testato il principale livello di supporto di 335 USD. Sta correggendo più in alto, ma potrebbe dover affrontare un forte interesse di vendita vicino ai livelli di USD 345 e USD 350.

Il supporto di USD 335 detiene la chiave nel prossimo futuro. Se ETH non riesce a rimanere al di sopra dei 335 USD, potrebbe innescare un calo maggiore verso il livello di supporto di 310 USD.

Bitcoin cash, chainlink e prezzo XRP

Il prezzo in contanti Bitcoin sembra essere scambiato in un intervallo compreso tra i livelli di USD 210 e USD 220. Una chiusura corretta al di sopra della resistenza di USD 220 potrebbe iniziare un aumento costante. Al contrario, il prezzo potrebbe scendere verso il manico di USD 200. Qualsiasi ulteriore perdita potrebbe forse mettere molta pressione sui compratori.

Chainlink (LINK) sembra formare un top importante questo mese ed è ora scambiato ben al di sotto di USD 10.00. Il primo supporto importante è vicino al livello di USD 8.50, al di sotto del quale ci sono reali possibilità di un’altra prova del supporto di USD 8.00. Il prossimo supporto principale è vicino al livello di USD 7.20.

Il prezzo dell’XRP non è riuscito a stabilirsi al di sopra di 0,255 USD e ha iniziato un nuovo calo. Ha rotto il livello di pivot di 0,250 USD e ha persino testato il supporto di 0,245 USD. Qualsiasi ulteriore perdita potrebbe portare il prezzo verso il supporto di 0,240 USD. Al rialzo, il supporto di 0,250 USD potrebbe fungere da resistenza nelle prossime 2-3 sessioni.

Altro mercato altcoins oggi

Nelle ultime tre sessioni, molti altcoin di piccola capitalizzazione sono diminuiti di oltre il 10%, tra cui EGLD, LEND, YFI, UNI, KSM, TMTG, LRC, BAL, OCEAN, UMA, SXP, SOL, EWT, NXM, OXT e COMP. Al contrario, EOS ha guadagnato il 5%,

Nel complesso, il prezzo del bitcoin ha dovuto affrontare un altro rifiuto vicino ai 10.800 USD. BTC sta ora operando nei pressi di un’importante zona di supporto a 10.550 USD, al di sotto della quale c’è il rischio di un brusco calo a 10.250 USD o addirittura a 10.000 USD.